Comunicati realizzati dall’associazione Insieme per Vincere Onlus

,

CONSEGNATO IL PULLMINO PER IL TRASPORTO A SONDRIO DEI PAZIENTI: GRAZIE A TUTTI !!

E’ stato consegnato sabato 21 maggio a mezzogiorno, nell’area antistante il polifunzionale di Rasin, in Valdidentro, il pullmino che sarà utilizzato per il trasporto a Sondrio dei pazienti oncologici che devono sottoporsi a trattamenti di radioterapia. Si tratta del primo risultato concreto possibile grazie ai fondi raccolti a febbraio nell’ambito della manifestazione “Insieme per vincere”, tre giorni di sport e solidarietà che hanno visto impegnati oltre trenta gruppi di volontariato per un ricavato di oltre 80.000 euro. L’omonima onlus “Insieme per vincere” ieri ha organizzato la cerimonia per ringraziare quanti, a vario titolo, si sono impegnati per l’acquisto del mezzo a partire dalle altre quattro associazioni che hanno contributo in maniera determinante: Cancro Primo Aiuto, Run 4 di Bormio, Avis sezione di Bormio, “I marcin vistì de ros”. Sono questi i loghi che capeggiano lungo la fiancata del mezzo: sotto la scritta, “insieme si vince”, a testimonianza del fatto che l’unione fa la forza. Sul pullmino anche i loghi del comune di Valdidentro, che ha significativamente contribuito all’acquisto del mezzo e quello della Comunità Montana Alta Valtellina, ente al quale il pullmino è stato dato in comodato gratuito per dieci anni. «Per effettuare il servizio e garantire la manutenzione del mezzo – ha spiegato il presidente della Cmav Raffaele Cola – ci avvaliamo della cooperativa “Stella Alpina” di Bormio e di Auser ed Anteas che coordinano i volontari». Sul mezzo, a fianco degli autisti, è sempre presente un accompagnatore. Dando uno sguardo ai dati del servizio, lo scorso anno il pullmino in uso finora ha percorso 41.200 km accompagnando 33 utenti ad effettuare la radioterapia; complessivamente 55 i volontari impegnati per circa 300 giorni di servizio. Ad assistere alla cerimonia di consegna anche i volontari impegnati nella giornata ecologica unitamente agli alunni delle scuole primaria e secondaria dell’istituto comprensivo “Martino Anzi” di Bormio sezione di Valdidentro. «Ringrazio quanti hanno collaborato – ha evidenziato Ezio Trabucchi, primo cittadino di Valdidentro nonché presidente provinciale di Cancro Primo Aiuto – e contribuito attivamente alla raccolta fondi. Si tratta di un mezzo che deve aiutare anche tanti pazienti a non perdere la speranza». Per il direttore sanitario dei presidi di Sondalo e Sondrio Riccardo Bertoletti la donazione rappresenta, utilizzando un termine un po’desueto, “un atto di bontà da parte della collettività”. Il mezzo è stato benedetto, unitamente ai volontari ed ai pazienti che utilizzeranno il servizio, dal parroco di Isolaccia e Pedenosso don Andrea Cusini. Di seguito il taglio del nastro da parte dei rappresentanti delle cinque associazioni, mani unite per dire che “insieme si può e si vince”, speriamo presto anche il tumore.

Comunicato n. 1 – 2016

IN VALDIDENTRO LA SETTIMA EDIZIONE DI “INSIEME PER VINCERE”

L’evento in calendario dal 12 al 14 febbraio

Si lavora a pieno ritmo, in Valdidentro, per l’organizzazione di “Insieme per vincere”, la tre giorni di sport, conferenze ed attività di sensibilizzazione a favore dei malati oncologici e delle loro famiglie. Tante le novità dell’edizione 2016 a partire dall’introduzione di una nuova disciplina ovvero le fat bike che stanno letteralmente spopolando in Alta Valle. Il giro con le “ruote grasse” si aggiunge così al fondo, all’alpinismo, allo slalom gigante ed alla doppia ciaspolata con partenza rispettivamente dalle frazioni di Semogo e Premadio ed arrivo al polifunzionale di Rasin, quartier generale della manifestazione.

Diverse, quindi, le possibilità di partecipare all’iniziativa che si aprirà venerdì 12 febbraio alle 20.30 con la cerimonia di apertura e la consegna di un ecografo per senologia alla radiologia dell’ospedale “Morelli” di Sondalo, apparecchiatura del valore di 38.800 euro acquistata con i fondi raccolti durante l’edizione 2015 di “Insieme per vincere”. Tema della serata il tumore al seno ed il ritorno alla normalità dopo un intervento chirurgico. Sabato mattina alle 11 prenderà il via la 24 ore di fondo lungo un anello di 500 metri da percorrere due volte. Ad aprire le “danze sugli sci” sarà Terry Bormetti, consigliere di “Insieme per vincere” e vedova di Sergio Fiorelli, grande atleta che il 22 febbraio del 1982 percorse da solo, sugli sci di fondo, 342 km e 296 metri, distanza che per anni rappresentò il primato mondiale di percorrenza lungo le 24 ore.

Dalle 14 alle 19 di sabato 13 febbraio, possibilità di partecipare alla competizione con le fat bike messe a disposizione gratuitamente dall’organizzazione. Le biciclette sulla neve torneranno ad essere protagoniste domenica mattina, dalle 9 alle 10, per una straordinaria e spettacolare staffetta sulla neve. Tornando al programma di sabato, alle 9.30 è prevista la conferenza con gli studenti delle scuole medie superiori di Bormio sull’abuso di farmaci a scopo dopante. Alle 17, dalla piazza di Isolaccia, partenza della nona edizione della gara scialpinistica “Cima Piazzi Mountain Raid” con arrivo dei concorrenti al polifunzionale di Rasin dove, dalle 19.30, sono in programma la cena e le premiazioni. A seguire serata danzante con dj Alex e Fede. Domenica 8 febbraio, alle 9, partenza della gara di slalom gigante lungo la pista Cunalta della ski area “Cima Piazzi Happy Mountain” ed in contemporanea, in basso, partenza della ciaspolata delle frazioni con ritrovo alle 9 al parcheggio della centrale A2A di Premadio ed alla medesima ora in località Vallaccia a Semogo. I concorrenti di tutte le specialità si ritroveranno a mezzogiorno a Rasin per la santa messa, il pranzo e l’estrazione dei biglietti della lotteria. Obiettivo principale dell’edizione 2016 l’acquisto di un pullmino per il trasporto dei malati che devono recarsi a Sondrio per la radioterapia. Tutti possono contribuire in diversi modi: partecipando alle gare in programma, pranzando o cenando al polifunzionale di Rasin, comprando i biglietti della lotteria.

La manifestazione è possibile grazie all’ausilio di oltre trecento volontari. Per informazioni ed iscrizioni è possibile contattare la cabina di regia della manifestazione che fa capo alla Pro Loco Valdidentro allo 0342.985331.

Comunicato n. 2 – 2014

IN VALDIDENTRO SI SCALDANO  I MOTORI PER LA Vª EDIZIONE DELLA MANIFESTAZIONE INSIEME PER VINCERE –

L’evento in calendario dal 14 al 16 febbraio

Manca circa un mese ma tutto è già pronto, in Valdidentro, per la quinta edizione di una manifestazione che, nei suoi primi quattro anni, ha permesso di raccogliere circa 150.000 euro da destinare al miglioramento della “qualità della vita” dei malati di cancro.

Rilevante la solidarietà dimostrata sinora da istituzioni, privati cittadini e sponsors generosità che, quest’anno, ci si auspica possa essere ancora maggiore. Diverse le motivazioni per sostenere l’evento che riguarda e coinvolge l’intero comprensorio, da Livigno a Bormio passando per Valfurva e Valdisotto dal momento che i malati, purtroppo, sono sempre più numerosi.

Innanzitutto doverosa una presentazione/ precisazione: in data 23 novembre 2013 è stata ufficialmente costituita la onlus “Insieme per vincere”, un gruppo di volontari che intendono prestare la propria opera disinteressata al servizio delle esigenze dei malati e delle famiglie dei pazienti oncologici.

Perché una onlus?

L’obbiettivo principale è quello di sviluppare una serie di attività, nel rispetto delle esigenze che man mano si verificheranno, che non si “limitino” – anche se il termine è riduttivo – all’organizzazione dell’evento del mese di febbraio ma che riescano a supportare i malati durante tutto l’anno.

Purtroppo – e questa è un’amara constatazione –  i casi di tumore si sono moltiplicati in Alta Valle: anche per questo abbiamo pensato ad una onlus che possa operare sempre, alla quale tutti potranno simbolicamente tesserarsi ed offrire il proprio contributo, non solo economico ma anche in termini di tempo e di iniziative varie, dalla prevenzione nelle scuole, all’allestimento di servizi per i pazienti e le loro famiglie, all’acquisto di attrezzature che i medici operanti a Sondalo e Sondrio indicheranno come prioritari.

Anche per questo nella onlus sono presenti figure professionali ospedaliere che operano quotidianamente a stretto contatto con i malati ricoverati a Sondalo (anche presso l’hospice “Siro Mauro”) persone che, con la delicatezza e la riservatezza del caso, sapranno indirizzare la onlus “Insieme per vincere” verso obbiettivi il più possibile mirati al miglioramento della qualità della vita dei pazienti.

Quali gli obbiettivi di “Insieme per vincere” onlus per il 2014?

Il primo, concreto, pensato di concerto con la onlus Cancro Primo Aiuto ed il suo amministratore delegato Flavio Ferrari, riguarda l’acquisto di un ecografo da destinare all’ospedale di Sondrio. Poi, come già accaduto negli anni scorsi, “Insieme per vincere” desidererebbe continuare a garantire lo stipendio alla psicologa che opera a Sondalo a sostegno di pazienti e familiari dei malati di cancro.

Tra le priorità anche la contribuzione per un medico che supporti il pesante carico di lavoro dell’unità operativa di Sondalo. Oltre a queste finalità, “Insieme per vincere onlus” a breve attiverà un recapito telefonico, al quale risponderà un operatore sanitario, dove pazienti e familiari potranno ottenere risposte su progetti in atto ed esigenze dei malati alle quali si cercherà di offrire una pronta risposta. Attenzione anche alla prevenzione – non solo legata alle malattie oncologiche – nei confronti delle fasce giovanili. Il tema scelto quest’anno e protagonista di un’apposita conferenza che si svolgerà sabato 15 febbraio all’auditorium del liceo “G. W. Leibniz” di Bormio riguarda le ludopatie e le dipendenze da internet e “macchinette”.

Per dare un avvio concreto alle attività di “Insieme per vincere” onlus fondamentale partecipare agli eventi di metà febbraio. In programma quattro competizioni – sci alpinismo, 24 ore di fondo, ciaspolata e gara di discesa – per due giorni di sport, divertimento e solidarietà. Per   i “non sportivi”  è comunque possibile sostenere l’operato della onlus partecipando ai vari momenti conviviali, acquistando biglietti della lotteria o, semplicemente, effettuando un bonifico sul conto dell’associazione.

INSIEME PER VINCERE ONLUS – IT46C0521652300000000000117

L’organizzazione è supportata da Pro Loco Valdidentro, Cooperativa Valdidentro, Unione Sportiva Bormiese e possibile grazie al contributo fondamentale dell’amministrazione comunale.La manifestazione è possibile grazie alla fattiva collaborazione di diverse associazioni dell’Alta Valle, dagli alpini alle gioventù, gruppi anziani, Cai Valdidentro, gruppo Folk, sci club Alta Valtellina, sci club discesa, banda, scuola sci, gruppi sportivi, Amici del fondo, fondazione per la vita “Claudia Morcelli”, Protezione Civile e numerosi altri volontari.

E ricordiamoci che INSIEME … SI VINCE!!!

Comunicato n. 1 – 2014

Si tratta della quinta edizione di una manifestazione che, negli anni, ha permesso di raccogliere circa 150.000 euro da destinare al miglioramento della “qualità della vita” dei malati di cancro.

Innanzitutto doverosa una presentazione/ precisazione: in data 23 novembre 2013 è stata ufficialmente costituita la onlus “Insieme per vincere”, un gruppo di volontari che intendono prestare la propria opera disinteressata al servizio delle esigenze dei malati e delle famiglie dei pazienti oncologici.

L’obbiettivo principale è quello di sviluppare una serie di attività, nel rispetto delle esigenze che man mano si verificheranno, che non si “limitino” – anche se il termine è riduttivo – all’organizzazione dell’evento ma che riescano a supportare i malati durante tutto l’anno.

Purtroppo – e questa è un’amara constatazione –  i casi di tumore si sono moltiplicati in Alta Valle: anche per questo abbiamo pensato ad una onlus che possa operare sempre, alla quale tutti potranno simbolicamente tesserarsi ed offrire il proprio contributo.

Il Presidente
Daniela Gurini