Comunicato n. 1 – 2016

IN VALDIDENTRO LA SETTIMA EDIZIONE DI “INSIEME PER VINCERE”

L’evento in calendario dal 12 al 14 febbraio

Si lavora a pieno ritmo, in Valdidentro, per l’organizzazione di “Insieme per vincere”, la tre giorni di sport, conferenze ed attività di sensibilizzazione a favore dei malati oncologici e delle loro famiglie. Tante le novità dell’edizione 2016 a partire dall’introduzione di una nuova disciplina ovvero le fat bike che stanno letteralmente spopolando in Alta Valle. Il giro con le “ruote grasse” si aggiunge così al fondo, all’alpinismo, allo slalom gigante ed alla doppia ciaspolata con partenza rispettivamente dalle frazioni di Semogo e Premadio ed arrivo al polifunzionale di Rasin, quartier generale della manifestazione.

Diverse, quindi, le possibilità di partecipare all’iniziativa che si aprirà venerdì 12 febbraio alle 20.30 con la cerimonia di apertura e la consegna di un ecografo per senologia alla radiologia dell’ospedale “Morelli” di Sondalo, apparecchiatura del valore di 38.800 euro acquistata con i fondi raccolti durante l’edizione 2015 di “Insieme per vincere”. Tema della serata il tumore al seno ed il ritorno alla normalità dopo un intervento chirurgico. Sabato mattina alle 11 prenderà il via la 24 ore di fondo lungo un anello di 500 metri da percorrere due volte. Ad aprire le “danze sugli sci” sarà Terry Bormetti, consigliere di “Insieme per vincere” e vedova di Sergio Fiorelli, grande atleta che il 22 febbraio del 1982 percorse da solo, sugli sci di fondo, 342 km e 296 metri, distanza che per anni rappresentò il primato mondiale di percorrenza lungo le 24 ore.

Dalle 14 alle 19 di sabato 13 febbraio, possibilità di partecipare alla competizione con le fat bike messe a disposizione gratuitamente dall’organizzazione. Le biciclette sulla neve torneranno ad essere protagoniste domenica mattina, dalle 9 alle 10, per una straordinaria e spettacolare staffetta sulla neve. Tornando al programma di sabato, alle 9.30 è prevista la conferenza con gli studenti delle scuole medie superiori di Bormio sull’abuso di farmaci a scopo dopante. Alle 17, dalla piazza di Isolaccia, partenza della nona edizione della gara scialpinistica “Cima Piazzi Mountain Raid” con arrivo dei concorrenti al polifunzionale di Rasin dove, dalle 19.30, sono in programma la cena e le premiazioni. A seguire serata danzante con dj Alex e Fede. Domenica 8 febbraio, alle 9, partenza della gara di slalom gigante lungo la pista Cunalta della ski area “Cima Piazzi Happy Mountain” ed in contemporanea, in basso, partenza della ciaspolata delle frazioni con ritrovo alle 9 al parcheggio della centrale A2A di Premadio ed alla medesima ora in località Vallaccia a Semogo. I concorrenti di tutte le specialità si ritroveranno a mezzogiorno a Rasin per la santa messa, il pranzo e l’estrazione dei biglietti della lotteria. Obiettivo principale dell’edizione 2016 l’acquisto di un pullmino per il trasporto dei malati che devono recarsi a Sondrio per la radioterapia. Tutti possono contribuire in diversi modi: partecipando alle gare in programma, pranzando o cenando al polifunzionale di Rasin, comprando i biglietti della lotteria.

La manifestazione è possibile grazie all’ausilio di oltre trecento volontari. Per informazioni ed iscrizioni è possibile contattare la cabina di regia della manifestazione che fa capo alla Pro Loco Valdidentro allo 0342.985331.